prezzo
4,99 €
4,99 €

José Luis Correa

Quindici giorni di novembre

Fra una poesia di Pessoa e il sax di Chat Beker, una striscia di Mafalda e una scena de "Il terzo uomo", il detective Ricardo Blanco, a quarantaquattro anni, ha fatto fronte ai disastri della sua vita aprendo un'agenzia investigativa a Las Palmas. È sopravvissuto a due accoltellamenti, a una lunga serie di donne che l'hanno mollato e al caldo infernale di Gran Canaria. Almeno fino al primo di novembre, quando una donna, bella e ricca, entra nel suo studio per chiedergli di indagare sul presunto suicidio del compagno e futuro marito. Negli ambienti dei “figli di papà” dell’isola, dominati dalla menzogna e dall'invidia, Blanco, rischia più volte la pelle, tra storie di sesso, gelosie e lo spettro dell’aids, ma alla fine giunge alla verità; lo fa con intuito, ironia, e qualche caduta di stile - di quelle che Sam Spade non avrebbe mai fatto - ma del resto questa è Las Palmas, mica San Francisco.

ISBN: 9788861100794 | Pagine: 192
Traduzione: Alberto Malcangi
Frase Lancio
Non ho niente dell’eroe. Sarei incapace di dare uno schiaffo a una donna. Reggo poco l’alcol. E detesto le armi. Come sopravvivo?
Frase Lancio
José Luis Correa

José Luis Correa (Las Palmas, 1962) insegna all’Università di Las Palmas. Quindici giorni di novembre è il primo romanzo con il det...

Versione Cartacea
Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Incontra i nostri autori
17
dicembre -
ore 18
Mondadori Bookstore / VIA MASSIMO D'AZEGLIO 34 / BOLOGNA
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login