prezzo
7,99 €
7,99 €

Villy Sørensen

Storie strane

Storie strane attirò immediatamente l’attenzione dei lettori e in fretta superò i confini della Danimarca. Si trattava, almeno in apparenza, di un netto distacco dalla narrativa danese, espressione di una generazione che aveva vissuto lo smarrimento della guerra e del dopoguerra. Scritte in uno stile a tratti semplice e ironico, vicino a quello delle fiabe di Andersen, altre volte esplicitamente kafkiano, toccano temi quotidiani, storici, o anche di derivazione biblica: spesso metafore dei conflitti psicologici o dell’inadeguatezza dell’individuo a vivere serenamente nella società; rovesciano le prospettive e lasciano emergere l’assurdità della costrizione dell’uomo in schemi e pastoie che non gli sono propri e impediscono alla persona la sua vera realizzazione. Appare tipica, in questi racconti, la contrapposizione di due figure complementari che si rivelano veri e propri doppelgänger: un mondo popolato di uomini sdoppiati per la mancanza di libertà necessaria all’armonico sviluppo della personalità. Una disarmonia caratteristica delle nevrosi del nostro tempo e della complessità superficiale della nostra società, che ci vorrebbe adattati e proni alle dinamiche violente che ci inducono a fermarci alla superficie oleosa degli eventi, invischiati nella tristezza di una quotidianità senza sbocco né senso. E allora mostrare le crepe per permetterci di ricomporre il mondo appare come un compito irrealizzabile. Invece, è un compito che la letteratura può assolvere.

ISBN: 9788861101272 | Pagine: 248
Traduzione: Bruno Berni
Frase Lancio
Una variante moderna del genere fiaba o del racconto fantastico nella tradizione di Hans Christian Andersen e Karen Blixen.
Frase Lancio
Villy Sørensen

NATO NEL 1929, È SICURAMENTE uno dei maggiori scrittori danesi.
Debuttò nel 1953 con la raccolta di novelle Storie strane. Nel 1957 e nel 1964 seguirono...

Versione Cartacea
Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Lo speciale
La vergine olandese
Libreria in vetrina
Diari di bordo
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login