prezzo
15,00 €
sconto
15 %
12,75 €

Hilde Domin

Alla fine è la parola

VINCITORE del Premio "Irene Ugolini Zoli" per la prefazione a un libro di poesie, sezione del Premio Letterario Nazionale Città di Forlì.

In occasione della Giornata della Memoria, Del Vecchio Editore pubblica Alla fine è la parola, prima raccolta del progetto dedicato a Hilde Domin.

Hilde Domin è, con Rose Ausländer e Nelly Sachs, una delle poetesse più significative della seconda metà del Novecento. Spinta all’esilio dall’ascesa del nazismo, trovò nella parola tedesca la sua vera dimora, per poi tornare in Germania dopo quasi trent’anni di assenza. Le sue liriche, intense ma mai patetiche o mai rabbiose, comunicano il coraggio, la volontà e la forza nella creazione di un’identità nuova dopo ogni perdita. In questo volume, che inaugura la pubblicazione della produzione lirica completa di Hilde Domin con le sue prime due raccolte, Solo una rosa a sostegno del 1959, e Rientro delle navi del 1962, si dà conto della forte coesione tra l’attività lirica, saggistica e filosofica di Hilde Domin, accompagnando le liriche a due brevi e significativi saggi dell’autrice, e corredando l’edizione di una particolareggiata introduzione e di dettagliate note editoriali e biografiche che restituiscono l’articolato percorso compositivo delle prime pubblicazioni.

ISBN: 9788861100473 | Pagine: 416
Traduzione: Ondina Granato Prefazione: Paola Del Zoppo
Frase Lancio
I versi di Hilde Domin ci fanno capire in modo diverso ciò che davvero è la poesia.
Hans Georg Gadamer
Frase Lancio
Hilde Domin

Figlia di un avvocato ebreo, Hilde Domin nasce nel 1909 a Colonia con il nome di Hilde Löwenstein. Tra il 1929 e il 1932 studia a Colonia, a Heidelberg, a Bonn e ...

Recensioni

Cartesensibili

Paola Del Zoppo e Ondina Granato: Hilde Domin. Alla fine è la parola.

La traduzione cerca di riprodurre in ogni verso il complesso percorso poetico e personale di Hilde Domin, così come evocato dai testi originali: una prima fase di forte rapporto tra testo e poetica (l'approccio autobiografico, più legato ai temi dell'esilio)

Satisfiction

Hilde Domin. Scrivere è la mia seconda vita.

Hilde Domin è una delle voci più interessanti del Novecento letterario tedesco. La sua poesia è lirica e antimetaforica, mossa da una grande passione per i temi universali e le domande esistenziali, segna il ritorno di ogni poeta alla parola e tramite la parola

Zebuk

Alla fine è la parola

Hilde Domin, la cittadina del mondo, quella che appare come un gioiello in mezzo alla fuffa in versi di molte nuove pubblicazioni, ecco, lei è imperdibile. Se proprio volete avere un libro di poesia sullo scaffale, procuratevi questa edizione curata da Paola Del Zoppo che vi illumina, con una nota introduttiva cristallina e insostituibile su chi, ma soprattutto su cosa, è la Hilde Domin.
Clicca qui per leggere tutto l'articolo.

Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Incontra i nostri autori
17
dicembre -
ore 18
Mondadori Bookstore / VIA MASSIMO D'AZEGLIO 34 / BOLOGNA
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login