prezzo
13,00 €
sconto
15 %
11,05 €

Heinz Czechowski

Il tempo è immobile

Poeta e scrittore un tempo molto famoso e apprezzato soprattutto nella DDR, tanto da ricevere, su proposta di Christa Wolf, il PREMIO HEINRICH MANN, Czechowski si spegnerà in una clinica nei pressi di Francoforte nel 2009, dimenticato quasi da tutti. La sua produzione poetica offre la possibilità di conoscere la ricca e complessa esistenza del poeta, nato nel 1935, parte di quella generazione che ha vissuto il nazismo in età infantile e la cui età adulta si è realizzata in gran parte nella Germania divisa. In Czechowski, definito dai più un poeta “soggettivo e storico” insieme, lo sguardo della poesia, così legata agli eventi, è sempre fortemente filtrato dalla soggettività, la poesia stessa è un’interrogazione sull’Io: «Dietro alle domande che devo pormi si cela il problema dell’identità del soggetto con se stesso e con la società in cui vive». E la risposta a queste domande è ancora una volta compito della poesia.

ISBN: 9788861100305 | Pagine: 312
Traduzione: Paola Del Zoppo
Frase Lancio
Le sue poesie offrono uno specchio in cui riflettere la nostra stessa incapacità emotiva.
Die Welt
Frase Lancio
Heinz Czechowski

Heinz Czechowski nasce nel 1935 a Dresda. Il Metzler Literatur Lexikon lo definisce “maestro del ritratto e della poesia di paesaggio”, ma tra le sue poesi...

Recensioni

Mangialibri

Gian Paolo Grattarola

una strenua colluttazione contro l'ineluttabile dispersione del tempo, che pare scorrere via secondo modalità che ci consentono di trattenere nulla che valga a mettere in salvo la possibilità di un riscatto

Lankelot

Nicola Vacca

siamo di fronte a una poesia che avverte, abbiamo di fronte un poeta che attraversa il tempo immobile e sa informare il lettore di ciò che accade

Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Libreria in vetrina
Libreria Gogol & Company
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login