prezzo
15,00 €
sconto
15 %
12,75 €

Miroslav Košuta

La ragazza dal fiore pervinca

La ragazza dal fiore pervinca ripercorre l’intero arco della produzione poetica di Miroslav Košuta, che si evolve da ormai oltre cinque decenni in un costante processo creativo e ricopre un posto fondamentale nella produzione lirica slovena contemporanea. Nei primi decenni del dopoguerra la poesia di Košuta vive fasi artistiche profondamente diverse. Echi e influenze dello spazio geografico in cui viene elaborata intessono la sua poesia e continuamente rimandano a momenti esterni alla poesia stessa.
Cultura slovena, italiana, i grandi lirici spagnoli ne delineano lo sfondo e si fanno parte della visione poetica. Nelle liriche di Košuta si coglie tutto l’inquietante destino personale e nazionale, inserito spesso in modo dichiarato nel paesaggio che si estende da Trieste a Duino e nelle Valli del Natisone. Con immagini di tangibile realtà quotidiana, il poeta intende cantare il male di vivere, raccontare la storia nazionale e sociale della sua gente senza mai indulgere in toni declamatori o patetici, ma riuscendo, a volte con ironia e acre sarcasmo, a farsi interprete di un’esperienza profondamente umana. Come evidenzia Tatjana Rojc: «Etica della parola: questa è, di fatto, la dimensione poetica di Miroslav Košuta. Che accompagna il lettore attraverso il percorso umano e artistico in cui il poeta definisce e cesella il proprio microcosmo, seguendo l’intreccio del divenire e dei singoli destini. Un microcosmo fatto di metafore quotidiane e frammenti di assoluto».

 

ISBN: 9788861101265 | Pagine: 200
Traduzione: Tatjana Rojc
Frase Lancio
Il poeta dell'etica della parola
Frase Lancio
Miroslav Košuta

Miroslav Košuta è nato a S. Croce di Trieste (Kriz) nel 1936. Ha frequentato il liceo scientifico di Trieste e si è ...

Recensioni

Satisfiction

La ragazza dal fiore pervinca

Košuta è consapevole che il vorticoso ruotare del mondo è inarrestabile. La sua scrittura, in qualche modo toccata dal confine, si intreccia sempre e dovunque con l’esistenza. Il suo mondo poetico è uno straordinario mondo interiore, qui  tutto è visto con una naturalezza lirica, cifra irrinunciabile  di una poesia autentica di cui Košuta fa parte. Egli si sente un poeta che racconta quello che si sente di raccontare. Niente finzioni nel suo diario interiore, ma solo il compito di fare sempre una poesia onesta. Come gli ha insegnato il suo amato Umberto Saba.
Clicca qui per leggere tutto l'articolo.

Il Piccolo

Signora maestra io sono sloveno

Il fascismo aveva cambiato il mio nome, mi vietava di parlare la mia
lingua. Poi ho scoperto che c'era anche un'Italia grande: quella di Dante, Petrarca, Leopardi, Pasolini.

Avvenire

I versi sul confine di Miroslav Kosuta

Racconta di essere nato a Santa Croce, un piccolo paese dell'altipiano, vicino a Trieste, dove i soli italiani erano i carabinieri e le maestre, in un'epoca in cui gli sloveni venivano dichiarati razza inferiore e i loro libri bruciati, i cognomi italianizzati, i nomi imposti. "Sono nato in una famiglia che amava i libri e li nascondeva in ogni dove come il bene più prezioso". In un clima da Fahreneit451, ricorda, imparava a memoria poesie e racconti. E leggeva con gusto del proibito. C'era in lui. bambino, lo spirito della rivolta. "Non è un caso se i primi insorti contro il fascismo in Europa siano stati fucilati sull'altipiano carsico alle porte di Trieste".

Librobreve

La ragazza dal fiore pervinca

Il libro di cui diamo notizia va ad arricchire la collana di poesia di Del Vecchio Editore, una delle poche realtà editoriali che sembra essersi accorta delle voragini di attenzione lasciate aperte da una certa editoria di poesia che prova ancora a vivacchiare sulla scia di un blasone ormai quasi del tutto opacizzato. La ragazza dal fiore pervinca (pp. 200, euro 15, traduzione di Tatjana Rojc) è costruito in diverse stazioni o "cicli", corrispondenti ai capitoli: Origine, La parola, il verso, Impegno, I luoghi, La ragazza dal fiore pervinca, Le madri.
Clicca qui per leggere tutto l'articolo.

La poesia e lo spirito

La ragazza dal fiore pervinca

Una raccolta poetica non certo “facile”, ma d’altronde non “erudita”. Profonda, semmai, in senso pregnante: perché va a pescare in zone sensibili non solo dell’interiorità di chi l’ha scritta, ma di una delicata situazione storica.
Clicca qui per leggere tutto l'articolo.

Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Incontra i nostri autori
16
giugno -
ore 21.15
Spazio Autogestito Arvultura / via Abbagnano 4 / Senigallia
Lo speciale
Aldo Capitini
Libreria in vetrina
Libreria Gogol & Company
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login